Martedì 8 maggio 2018 - Cinema-Teatro S. Giuseppe - Via Italia, 76 - Brugherio MB - ore 21,00 - posto unico € 14,00; ridotto € 10,00 (anche on-line, qui)

CARMINA BURANA

di Carl Orff
versione originale per soli, coro, pianoforti e percussioni

CORALE LIRICA AMBROSIANA
www.coralelirica.it
e
CORALE DI VOCI BIANCHE "INCANTO"

Maestro direttore dei cori: Roberto Ardigò

solisti dell'ORCHESTRA SINFONICA PROMUSICA

Maestro concertatore e direttore musicale
Valter Borin
www.valterborin.com

Fin dalla prima rappresentazione, datata 8 giugno 1937 e avvenuta a Francoforte, i Carmina Burana di Orff ebbero un successo clamoroso e questo successo si è ripetuto e si ripete puntualmente tutt'ora ad ogni esecuzione.

Anzitutto, ad affascinare é la forma, fatta "a ruota", quella ruota che è lo stesso tema centrale del lavoro, ossia la ruota dell'ineluttabilità del fato che ora dà ora prende la fortuna agli uomini. Così si passa, attraverso linguaggi perduti e una musica che pare arcaica e moderna insieme, per le varie "profanità" della vita che - a differenza delle cose sacre - sono vulnerabili per mano della fortuna stessa. Ed ecco che, alla fine del 24* canto (Blanziflor et Helena), la ruota avrà fatto il giro completo, ritornando quindi a quel "O fortuna" dell'inizio che è indubbiamente uno dei brani più celebri della storia della musica.

Il linguaggio dei Carmina, rinvenuti ad inizio 800 nel monastero di San Bendetto in Germania - o perlomeno quelli scelti dal compositore per il componimento del suo capolavoro - è per lo più il latino, a parte uno in tedesco antico e uno in lingua sassone.

Il linguaggio musicale è straordinario e meriterebbe un discorso approfondito brano per brano, ma in generale ha un effetto evocativo unico nel suo genere (si pensi al moto quasi "meccanico" di "O fortuna", che ricorda il rotolare inesorabile della ruota che la simboleggia) e passa dai rimandi gregoriani per il lieto benvenuto alla primavera ai canti dal sapore popolare e allegro per l'avvento dell'estate; poi la musica si "tuffa" nei ritmi incalzanti, festosi e rumorosi della "taberna" per poi farsi seducente, calda e sensuale a sottolineare i "Cour d'amours". Il lavoro di per sé non segue una vera e propria trama, ma ogni brano è un microcosmo pieno di vitalità e di quel qualcosa di "inafferrabile" che lascia lo spettatore assolutamente affascinato.

una collaborazione

    

coi patrocini di

 

e di numerosi Comuni della Lombardia

Media Partners

 

Associazione Culturale Musicale Senza Fini di Lucro iscritta all'Albo dei Comuni di Seregno e Cesano Maderno
Associazione di Promozione Sociale iscritta al n. progressivo MB - 173 del “Registro Provinciale Associazionismo, sezione APS”
Sede legale: Via Borromeo, 79 - 20831 SEREGNO MB
Sede operativa: Palazzo Arese-Borromeo - 20811 CESANO MADERNO MB

CF/P.IVA 09754000967 - matr. INPS 4984855553

www.associazionepromusica.it ♦ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ♦ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.