Domenica 4 marzo 2018 - Sala Aurora - Palazzo Arese-Borromeo - ore 17,00 - ingresso libero

Cantieri Musicali 2018

"Alla scoperta delle Voci"

il Basso - Paolo BATTAGLIA

Concerto-intervista con accompagnamento pianistico. In programma: arie d'opera e cameristiche peculiari per ogni singola vocalità.

Pianista e presentatore/intervistatore il M° Valter BORIN

Finalità dei concerti della serie “Alla scoperta delle Voci”: permettere al pubblico di conoscere singolarità, curiosità, stili di vita e quanto di più intrigante e di poco noto esista riguardo alla vita dei cantanti lirici, indagando a fondo sulle peculiari caratteristiche di ogni singola tipologia vocale; ascoltare dal vivo e da vicino brani celeberrimi del repertorio che han reso famosa ciascuna vocalità, avendo la possibilità di conoscerne le problematiche di studio e di esecuzione ad esse legate.

Che cos’è la voce lirica? Quali sono i suoi segreti? Come mai ha quelle caratteristiche così uniche, speciali? E chi è un cantante lirico? Come vive, che tipo di vita conduce? Quali sono le differenze tra un cantante di musica leggera e un cantante lirico, quali diverse capacità "speciali" deve possedere? Che tipo di studio fanno i cantanti lirici e quanto tempo al giorno devono dedicargli? Che differenza c'è tra i vari registri di voce? Le difficoltà di un tenore sono le stesse di quelle di un basso? Come fa un soprano a cantare note così acute senza strozzarsi? Come riesce un mezzosoprano a produrre le note sensuali e profonde? Insomma, alla fin fine come si diventa cantanti lirici?

Tutto quello che si vorrebbe sapere su quell'uso così particolare della voce è finalmente rivelato al pubblico dei concerti "Alla scoperta delle Voci liriche": con leggerezza, ma soprattutto con la possibilità di godere delle più belle melodie del repertorio, verrà svelato un mondo intrigante, duro, affascinante e anche divertente, ma soprattutto sempre e comunque appassionante".

 

Paolo BATTAGLIA - Basso 

Nato a Brescia, intraprende giovanissimo lo studio del clarinetto e del sassofono, si dedica in seguito allo studio del canto diplomandosi con il massimo dei voti nel conservatorio della sua città, per poi perfezionarsi a Milano sotto la guida del tenore Franco Corelli e del maestro Eugenio Fogliati.
Apprezzato per la nobiltà del canto e per la carismatica presenza scenica, dal 1997 canta importanti ruoli del repertorio italiano nelle maggiori istituzioni musicali italiane ed estere:

Lucia di Lammermoor (Raimondo) 
Teatro Rendano di Cosenza, Teatro Sociale di Mantova, Teatro di St Gallen (CH), Teatro Comunale di Firenze.

Macbeth (Banco)
Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, Teatro Politeama di Lecce.

Nabucco (Zaccaria)
Teatro Cilea di Reggio Calabria.
Teatro di Chiavari, Cuneo, Casale Monferrato, Reggio Emilia, Brescia, Bergamo.

Don Giovanni (Don Giovanni)
Bassano Opera Festival

Luisa Miller (Conte di Walter)
Oslo Philarmonic Orchestra.

Nozze di Figaro (Don Bartolo)
Teatro di St Gallen (CH), Operà de Montpellier (F), Operà de Lille (F), Thèatre des Champs Élisées di Parigi.

Norma (Oroveso)
Teatro Comunale di Modena, Teatro Comunale di Ferrara, Hedeland Opera (DK).

Trovatore (Ferrando)
Operà de Montecarlo, Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona.

Ernani (Silva)
Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro La Gran Guardia di Livorno, Teatro Massimo di Palermo.

Fedora (Cirillo)
Teatro Alla Scala di Milano.

Rigoletto (Sparafucile)
Teatro Regio di Parma ad Hong Kong
Trento, Rovigo e Bassano del Grappa.

La Forza del Destino (Padre Guardiano)
Teatro Comunale di Modena, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Verdi di Pisa, Teatro Colon di Buenos Aires.

I due Foscari (Loredano)
Operà de Montecarlo.

Il Barbiere di Siviglia (Don Basilio)
Kravis Center di Palm Beach (Florida), Teatro Filarmonico di Verona.

Aida (Ramfis)
Teatro Verdi di Padova, Bassano Opera Festival, Teatro di Chiavari, Carpi, Imperia, Brescia.

Aida (Re)
Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Coccia di Novara, Cairo, Macerata Opera Festival, Avenches Opera Festival (CH), Arena di Verona, Israel Philarmonic Orchestra.

La Clemenza di Tito (Publio)
Bayerische Rundfunk (D).

Turandot (Timur)
Teatro di St. Gallen (CH), Festival Puccini di Torre del Lago, Arena di Verona, Brescia.

Bohéme (Colline)
Bassana Opera Festival, Teatro verdi di Padova, Teatro di St. Gallen (CH), Macerata Opera Festival, Glyndebourne Opera Festival, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Comunale di Cagliari, Bayerische Rundfunk (D), Teatro Alla Scala di Milano.

Falstaff (Pistola)
Festival de Aix en Provence, Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona, Teatro San Carlo di Napoli, Theatre de La Monnaie di Bruxelles, Glyndebourne Opera Festival, Teatro Filarmonico di Verona, Thèatre des Champs Élisées di Parigi.

Oberto Conte di San Bonifacio (Oberto)
Festival Verdi di Parma.

Gianni Schicchi (Simone) 
Opera de Lyon.

Iris (Il cieco)
Teatro Filarmonico di Verona.

La sua versatilità nel canto l'ha portato ad interpretare importanti ruoli anche nel repertorio barocco:

Orfeo di Monteverdi (Caronte)
Theatre de La Monnaie di Bruxelles diretto da René Jacobs che l'ha poi voluto nello stesso ruolo all'Innsbruck Festwochen e alla Staatsoper di Berlino, Bayerische Rundfunk (D) nel ruolo anche di Plutone, Opera de Lille e de Caen diretto da Emmanuelle Häim che l'ha poi chiamato ad interpretare il ruolo di Seneca (Incoronazione di Poppea di Monteverdi) al Glyndebourne Opera Festival e alla Royal Albert Hall di Londra per la BBC.

Molto attivo anche in ambito concertistico ha eseguito diverse volte il Requiem di Mozart, La Petite Messe Solemnelle e lo Stabat Mater di Rossini, la Nona Sinfonia di Beethoven, Il requiem di Verdi.

Recentemente ha affrontato ruoli del repertorio francese ottenendo un grande riscontro di critica e pubblico:

Damnation de Faust (Brandeur)
Teatro Regio di Parma diretto dal maestro Michel Plasson.

Romeo et Juliette (Frère Laurent)
Opera Ireland di Dublino diretto dal maestro Jerome Pillement.

Manon (Comte des Grieux)
Opera di Roma diretto dal maestro Alain Guingal.

Dopo aver cantato nell'Otello di Verdi diretto dal Maestro Muti all'Opera di Roma è stato chiamato dallo stesso per eseguirlo in concerto con la Chicago Symphony Orchestra nella Carnagie Hall di New York.

La sua crescita professionale è stata resa possibile anche grazie al lavoro svolto con grandi maestri quali:

Riccardo Muti, Zubin Mehta, Nello Santi, Daniel Oren, Maurizio Arena, Anton Guadagno, Pinchas Steinberg, Jeffrey Tate, Eliahu Inbal, Marcello Viotti, Jesus Lopez Kobos, Donato Renzetti, Massimo De Bernardt, Daniele Gatti, Vladimir Jurowsky, Renato Palumbo, Stefano Ranzani, Antonello Allemandi, Daniele Callegari, Fabrizio Maria Carminati, Carlo Palleschi, Patrick Fourniller, Giuliano Carella, GianPaolo Bisanti, Roberto Tolomelli, Kery-Linn Wilson, Yoram David, Corrado Rovaris, Kasushi Ono, Liuja, Angelo Campori, Lukas Karitinos, Philippe Auguin

e importanti registi:

Hugo DeAna, Robert Carsen, Pierluigi Pizzi, PierAlli, David McVicar, Nicholas Joel, Federico Tiezzi, Ivan Stefanutti, Jean Luis Grinda, Richard Johnes, Beppe De Tomasi, Pierfrancesco Maestrini, Patricia Panton, Lorenzo Mariani, Ulisse Santicchi, Henning Brockhaus, Daniele Abbado, Giuliano Montaldo, Franzisca Severin, Joseph Franconi Lee, Lamberto Puggelli, Arnauld Bernard, Giorgio Gallione, Giorgio Valerio Corsetti.

La sua discografia comprende:

CD
Anna Bolena - Dynamic
La Forza del Destino - Dynamic
Clemenza di Tito - Sony Music
Gioconda - Emi

DVD
La Forza del Destino - Dynamic
Falstaff - ArtHaus Musik
Incoronazione di Poppea - Decca
ArtHaus Musik e Opus - Arte Glyndebourne

www.paolobattagliabasso.com

Valter BORIN - Direttore, compositore e tenore

Valter Borin é musicista straordinariamente ecletticito: diplomato in pianoforte e composizione al Conservatorio di Milano, ha condotto parallelamente studi privati per diventare anche Direttore d'orchestra e Cantante  Lirico, specializzandosi poi in queste due specifiche carriere. Per un ventennio la carriera del cantante lirico, come tenore di primi ruoli, ha preso decisamente il sopravvento, portandolo ad esibirsi sui più prestigiosi palcoscenici italiani ed esteri in ruoli pucciniani come Cavaradossi in "Tosca", Rodolfo ne "La Bohéme", Calaf in "Turandot", Ruggero ne "La Rondine", Pinkerton in "Madama Butterfly", e in ruoli verdiani come Manrico ne "Il Trovatore", Alfredo ne "La Traviata", il Duca in "Rigoletto", Foresto in "Attila", Radames in "Aida", Riccardo in "Oberto", Rodolfo in "Luisa Miller", Adorno in "Simon Boccanegra". Suo  grande "cavallo di battaglia" é stato spesso il ruolo di Don José nella "Carmen" di Bizet, ma ha interpretato anche Werther nell'omonima opera di Massenet e Renato Des Grieux nella "Manon" dello stesso autore. Il teatro San Carlo di Napoli, il Teatro alla Scala, il Teatro Massimo di Palermo, il Bellini di Catania, Il Carlo Felice di Genova, il Comunale di Bologna, il Lirico di Cagliari, il Regio di Parma, Lo Sferisterio di Macerata, il Teatro degli Champs-Elysées di Parigi, la Deutsche Oper di Berlino, la Los Angeles Opera, l'Art Center di Seoul, il New National Theatre di Tokio, l'Opera Nazionale di Pechino, lo Staatsoper di Vienna, il Teatro Mikhailovsky di San Pietroburgo, sono solo alcuni dei teatri nei quali si é esibito.

Recentemente la sua carriera, per sua volontà, é tornata ad essere prevalentemente quella del direttore d'orchestra: oltre a conoscere un vasto repertorio sinfonico, la sua non comune esperienza del teatro d'opera, unitamente alla sua conoscenza pressoché totale delle problematiche del palcoscenico, lo rendono un direttore ideale per tutto il repertorio del melodramma. E' stato allievo ed assistente del M° Marcello Rota,ed  é tuttora assistente del M° Daniel Oren. Recentemente ha diretto La Traviata e Nabucco al Teatro Ariston di Sanremo,  Rigoletto al Festival di Saaremaa (Estonia), Turandot e La Bohéme nei teatri di Chiavari e Imperia, Aida al Teatro "Maria Caniglia" di Sulmona, L'elisir d'amore in Toruné con l'As.Li.Co, Il Barbiere di Siviglia al Festival di Saaremaa e al Civico di La Spezia, ma anche la Messa da Requiem di Verdi al teatro Alfieri di Asti e al Cantero di Chiavari, il Requiem di Mozart nella cattedrale di Santa Maria del Suffragio a Milano, il balletto "W Verdi" a Riga, concerti sinfonici e concerti di capodanno al teatro Alfieri di Asti e con l'Associazione ProMusica in vari teatri lombardi.

E' stato direttore artistico dell'Orchestra Sinfonica di Asti, ed é direttore principale di "Ritorno all'Opera".

www.valterborin.com

4 marzo/6 maggio 2018 - Cesano Maderno - Cantieri Musicali 2018

una collaborazione

 

con il patrocinio di

Media Partner

coi patrocini di

 

e di numerosi Comuni della Lombardia

Media Partners

 

Associazione Culturale Musicale Senza Fini di Lucro iscritta all'Albo dei Comuni di Seregno e Cesano Maderno
Associazione di Promozione Sociale iscritta al n. progressivo MB - 173 del “Registro Provinciale Associazionismo, sezione APS”
Sede legale: Via Borromeo, 79 - 20831 SEREGNO MB
Sede operativa: Palazzo Arese-Borromeo - 20811 CESANO MADERNO MB

CF/P.IVA 09754000967 - matr. INPS 4984855553

www.associazionepromusica.it ♦ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ♦ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.